Diventiamo grandi!

Cominciamo a compiere grandi passi insieme: l’autonomia, le relazioni, gli incarichi, le attività didattiche. Tutti preparati e pronti per l’avventura della scuola!

I principi e il piano educativo

Nello sviluppare gli obiettivi generali e definire le strategie educative delle attività della nostra scuola dell’infanzia facciamo riferimento ai pedagogisti M. Montessori e E. Goldschmield.

La programmazione dei nostri percorsi e il patto educativo con i genitori si basano su questi princìpi:

il bambino va rispettato per ciò che effettivamente è, ovvero “una nuova persona in formazione con un bisogno di cure fisiche, di rapporti umani e stimoli materiali”;

“le mani del bambino sono il suo maestro”: il bambino conosce attraverso il fare, le attività proposte mirano a sviluppare la creatività;

La modalità educativa è volta a prendersi cura e a favorire l’autonomia del bambino, permettendogli di scegliere liberamente il gioco da svolgere, nel rispetto dei suoi tempi e delle sue competenze, come se il bambino dicesse: “Aiutami a fare da solo”;

L’educatore offre una presenza discreta e incoraggiante, rispetta le iniziative del bambino, non lo precede, osserva per entrare in relazione con lui e per capire senza giudicare.

Nei nostri progetti educativi, definiti di anno in anno teniamo conto della composizione e delle esigenze dello specifico gruppo di bambini, cercando di privilegiare i seguenti aspetti:

– l’analisi del contesto socio-culturale nel quale ci si trova ad operare

– l’organizzazione degli ambienti educativi, in termini di arredo, suddivisione degli spazi, ecc.

– il circuito relazionale: formato dalla struttura educativa (nella figura degli operatori), dal bambino, dalla famiglia

Un percorso graduale e armonico

Accompagniamo i bambini verso le scuole primarie inserendo sempre maggiori attività che gli permettano di affrontare la nuova avventura scolastica con sicurezza e fiducia nelle loro capacità.

Gli orari

Offriamo orari flessibili con un intervallo di un’ora per l’accoglienza e un’ora per le uscite, che ci da la possibilità di un contatto individuale con ogni singolo genitore e la possibilità di raccontare ciò che il bambino sta vivendo.

Al momento dell’iscrizione è possibile concordare l’ora di entrata ed uscita e scegliere tra diverse soluzioni d’orario le strutture sono aperte dalle 7:30 alle 18:30 dal lunedì al venerdì per venire incontro il più possibile alle esigenze delle famiglie.

I pasti

La cucina è interna e segue specifiche indicazioni nutrizionali in base all’età e alla stagionalità.

Le attività

Le attività che proponiamo, condotte dalle insegnanti, sono  finalizzate alla maturazione dell’identità del bambino, alla conquista della sua autonomia, allo sviluppo di nuove conoscenze e al divertimento. 

Sezioni eterogenee

Le nostre sezioni sono formate da bambini di età eterogenee di 3, 4 e 5 anni perché crediamo profondamente nella teoria Montessoriana: “Le nostre scuole hanno dimostrato che i bambini di età diverse si aiutano uno con l’altro; i piccoli vedono ciò che fanno i maggiori e chiedono spiegazioni, che questi danno loro volentieri. E’ un vero insegnamento, giacchè la mentalità di un bambino di cinque anni è così vicina a quella del bambino di tre, che il piccolo capisce facilmente da lui quello che noi non sapremmo spiegargli. Vi è fra loro un’armonia ed una comunicativa, come è ben chiaro esista tra adulto e bambino piccolo. Gli insegnanti sono incapaci di far capire ad un bambino di tre anni una quantità di cose, che un bambino di cinque gli sa far benissimo intendere: vi è fra loro una naturale osmosi mentale.“ M. Montessori (La mente del bambino)

Viva l'aria aperta!

Abbiamo un grande cortile per correre, giocare, coltivare piantine, allevare lumache e tanto altro. Ma siamo fortunati, a due passi c’è il Parco Dora, la nostra meta preferita per tante attività creative, per scoprire, conoscere e rispettare l’ambiente che ci circonda, e naturalmente per tanto divertimento.

La lingua inglese

È stato scientificamente dimostrato che, l’età compresa tra i 3 e i 5 anni, rappresenta il periodo più vantaggioso, “l’epoca d’oro” per l’apprendimento linguistico in genere e, nello specifico, per l’apprendimento di una lingua straniera. 

Il contatto con la lingua straniera, nel ciclo della scuola dell’infanzia, deve essere costituito da un processo naturale, che coinvolga i bambini affettivamente e li solleciti a esprimersi e a comunicare con naturalezza in questa nuova lingua. Le indicazioni nazionali per il curricolo rappresentano il riferimento normativo più recente per le scuole dell’infanzia italiane. Tale documento sottolinea l’importanza di fornire ai bambini occasioni nelle quali essi possono apprezzare e sperimentare la pluralità linguistica e confrontarsi con lingue diverse. 

Infatti i bambini di 5-6 anni hanno già acquisito le principali strutture linguistiche e, spesso, durante il contesto quotidiano hanno già incontrato lingue diverse; inoltre i bambini possono apprendere in modo efficace una seconda lingua purché il contesto sia per loro motivante e l’apprendimento avvenga in modo naturale, senza forzature.
Apprendere l’inglese risulta essere un’esperienza molto importante in quanto offre al bambino non solo un ulteriore mezzo per comunicare, ma anche la possibilità di ampliare la propria visione del mondo e, inoltre, far parte di una dimensione europea e mondiale di cittadinanza all’interno della quale tutti noi siamo inseriti.
Da queste considerazioni si riconferma, nella nostra scuola, la volontà di dar vita ad un progetto educativo pensato appositamente per i bambini interessati al passaggio nella scuola primaria. Nelle proposte operative sarà privilegiata la scoperta della sonorità della lingua nella prospettiva comunicativa, riferita in particolare alla realtà dei bambini del contesto in cui vivono, fornendo così strumenti per comprendere, comunicare e relazionarsi con gli altri.

Obbiettivi

Scuola materna Regina | costi di iscrizione e rette

Anno scolastico 2021/22

Pensiamo che la trasparenza sia fondamentale, ed il vostro tempo un bene prezioso. Per questo abbiamo cercato di essere esaurienti in tutte le informazioni. Qui trovate i costi aggiornati per frequentare la nostra scuola, per qualsiasi info o esigenza non esitate a contattarci.

Tassa di iscrizione: 160,00 €
Quota riscaldamento: 2 contributi da 85,00 €

Rette mensili

comprendono assicurazione, pasto e merende

orario 08.30-16.00 > 285,00 €/mese
orario 08.30-17.00 > 300,00 €/mese
orario 08.30-18.30 > 320,00 €/mese

Estensioni orario

  • prescuola dalle 07.30 > 45,00 €/mese
  • prescuola dalle 08.00 > 22,00 €/mese
  • doposcuola 18.30-19.00 > 22,00 €/mese

La scuola è aperta da settembre a luglio. Apertura ad agosto in base alle adesioni.